Elastici colorati per la manualità fine

Qualche giorno fa ho trovato Amelia intenta a togliere i resti della carta igienica finita, che di solito rimangono attaccati al rotolo.

Concentratissima.

Ho notato che cerca di fare azioni che richiedono lo sviluppo della mano, come mettersi i calzini, vestirsi appoggiando le sue magliette sulla testa, nascondersi sotto un asciugamano per fare il gioco del cucù.

Allora mi sono ricordata di un’attività che ho visto spesso in Pinterest.

Sfilare gli elastici

 

Ho usato la logistecca di Marcello, ma si possono usare altri oggetti, come un rotolo rigido della carta da cucina, un barattolo di latta, una scatola di cartone stretta, un piccolo mattarello.

Ho inserito gli elastici e ho mostrato lentamente ad Amelia come sfilarli.

 

Questo gioco le è piaciuto e ogni tanto lo ripropongo per passare un po’ di tempo, essendo molto veloce da preparare.

E tengo da parte i rotoli di carta igienica che rimangono il suo gioco preferito!

A presto.

La catapulta fai da te

Finalmente ho dato un senso alle stecche di gelato che avevo messo da parte perché non si sa mai. Quando ho visto l’immagine della catapulta in Pinterest  me ne sono innamorata e sapevo che anche a Momo sarebbe piaciuta! Così L’abbiamo realizzata anche noi.

Occorrente:

  • 9 stecche di gelato. Io le avevo messe da parte ogni volta che Momo mangiava un gelato, ma le potete in qualsiasi supermercato o qui
  • un cucchiaino o misurino. Ho provato entrambe le versioni e  con il misurino in plastica il lancio viene meglio
  • vari elastici per costruire la catapulta e per le successive riparazioni!

01

Con l’elastico rosso ho legato insieme 7 stecche ai due estremi. Con l’elastico azzurro ho legato due stecche da una parte sola, stringendo di meno:

02

Ho inserito le 7 stecche tra le altre due. Più le stecche saranno verso l’elastico blu, più la spinta della catapulta sarà forte:

03

Le ho legate insieme incrociando un elastico:

04

Infine ho legato il misurino con più elastici. Ecco la catapulta!

06

La catapulta nella foto sotto è la nostra prima versione. Momo si è divertito a bersagliare l’orologio con le palline di Didò

catapulta

Qui trovate il tutorial americano da cui ho preso spunto.

Buon divertimento!

Incontriamoci nel gruppo facebook A che gioco giochiamo per scambiarci le nostre idee