Forza di gravità contro forza magnetica: facciamo volare un fermaglio

Ci sono dei periodi in cui Momo si fissa su dei concetti che trova curiosi. Uno di questi è la forza di gravità.

– Mamma, perché sulla Luna gli astronauti saltellano?

– Perché la forza di gravità sulla Luna è più bassa di quella sulla Terra.

–  Allora facciamo che dobbiamo cercare degli ingredienti magici sulla Luna e dobbiamo acchiapparli mentre volano.

Visto l’interesse per l’argomento, come al solito ho cercato idee su Pinterest e sono finita nel blog di buggy and buddy , dove si possono trovare molte attività scientifiche da proporre ai bambini.

Ed ecco l’esperimento:

Forza gravità

Prima di tutto si può mostrare come gli oggetti cadano sempre verso il basso. Basta legare un fermaglio ad un filo e mostrare che cade  giù per via della forza di gravità.

Poi mostriamo che se c’è una forza più “forte” il fermaglio può addirittura volare!

Cosa occorre:

  • Fermaglio
  • Filo
  • Magnete (io avevo a disposizione un Magformer, ma va benissimo una semplice calamita)
  • Qualsiasi oggetto per creare un ponte. In questo caso ho usato i blocchi della fattoria di legno  di Momo. Se avete un righello di metallo è più semplice, perché la calamita rimarrà attaccata senza dover usare il nastro adesivo.
  • Nastro adesivo

Create un’impalcatura come in foto usando ciò che trovate in casa e attaccate la calamita proprio sotto il ponte con del nastro adesivo. Legate il filo al fermaglio e avvicinatelo alla calamita in modo che venga attratto e si attacchi.

Ora staccatelo delicatamente spingendo lentamente il filo verso il basso. Forse dovrete fare più tentativi per trovare la giusta distanza in cui forza di gravità e magnetica si compensano, ma alla fine vedrete che il fermaglio rimarrà sospeso nell’aria come se volasse.

In questa pagina, scorrendo verso il basso, trovate il video dell’esperimento originale. Vale la pena vederlo, è molto suggestivo!

Buon divertimento!

Ps. Incontriamoci nel gruppo facebook A che gioco giochiamo per scambiarci le nostre idee

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *